Da “L’Eco di Bergamo”: Il «grazie» del Papa ai giovani ciclisti arrivati da Bariano

Roma biciBariano
Sono partiti da Bariano in bicicletta e hanno pedalato fino a Roma. Tanta fatica ripagata da una sorpresa: Papa Francesco, affacciato alla finestra su piazza San Pietro, li ha ringraziati dopo l’Angelus che avevano seguito insieme ad altri coetanei del paese arrivati in treno.
I giovani e gli adolescenti dell’oratorio di Bariano hanno vissuto l’emozione di ricevere un saluto inaspettato dal Pontefice. Non poteva avere un finale migliore il faticoso pellegrinaggio iniziato domenica 28 luglio, quando ragazzi e animatori – una dozzina in tutto – sono saliti in sella alle loro biciclette con la benedizione del parroco don Ernesto Belloni e hanno iniziato a pedalare verso Roma. Le tappe Il gruppo, sfidando il caldo torrido, ha percorso una media di 100-120 chilometri al giorno, con tappe intermedie a Parma, Bologna, Igea Marina, San Sepolcro e Todi. Venerdì sera, poco dopo le 21, l’arrivo in piazza San Pietro. Quello stesso giorno altri ragazzi di Bariano, con il curato don Giacomo Cortesi, li hanno raggiunti in treno. Nel fine settimana, grazie anche all’aiuto del cardinale Angelo Comastri a cui avevano scritto prima di partire, i giovani hanno visitato i luoghi simbolo della fede cristiana e vissuto alcuni momenti di preghiera, tra cui la professione di fede all’altare della Cattedra nella basilica di San Pietro e la Messa sulla tomba di Papa Giovanni XXIII. Domenica, ultimo giorno del viaggio, i ragazzi hanno partecipato all’Angelus nell’affollatissima piazza San Pietro e il Papa li ha citati nei saluti finali.
«I ragazzi non se l’aspettavano – spiega don Giacomo –, una sorpresa che ha ripagato la fatica di chi è arrivato in bici e che ha chiuso nel migliore dei modi l’esperienza di tutti. È stato un viaggio intenso, durante il quale si è creato un ottimo spirito di gruppo, non lo dimenticheremo». I giovani dell’oratorio di Bariano non sono nuovi a viaggi e imprese ciclistiche come questa. Negli scorsi anni, infatti, anche in collaborazione con la polisportiva, sono stati in Polonia, a Strasburgo, a Madrid per la Giornata mondiale della gioventù, ancora a Roma, a Loreto
e l’anno scorso in Normandia.

Emanuele Biava

Da “L’Eco di Bergamo” – Martedì 6 Agosto 2013

Il video dell’Angelus di Papa Francesco del 4 Agosto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.